Campeggio per famiglie minimaliste – cosa NON mettere in valigia

Sei un overpacker sopraffatto? Bloccato a casa con un’enorme pila di kit da campeggio nella stanza degli ospiti, troppo stressante per affrontare un breve viaggio? Allora perché non provare un weekend “mini-campeggio”, lasciando un po’ del vostro kit più grande per una semplice fuga senza stress solo per una notte o due.

Anche se sei un glamper irriducibile, puoi comunque risparmiare spazio in macchina, risparmiare tempo per fare le valigie e risparmiarti il duro lavoro del sollevamento pesi e giocare a tetris in auto, se hai il coraggio di andare senza alcuni degli oggetti più ingombranti del kit. Sarete ancora comodi, caldi, asciutti, nutriti e felici, e anche molto meno stressati. Quindi provatelo, qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere? 🙂

Cosa non prendere

Se volete fare i primi passi per uscire con meno roba e meno stress, provate a lasciare qualcosa dietro di voi la prossima volta che vi accampate. Ho individuato la mia lista definitiva di cose assolutamente non essenziali. Gli oggetti grandi, ingombranti e fastidiosi da mettere in valigia, che non aggiungeranno molta gioia alla vostra esperienza. La vita è più semplice e più facile, e l’allestimento è molto più veloce, senza di loro.

1. 1. Scatola fredda

Comincerò con la più controversa. Niente box cool! Sei abbastanza coraggioso da andare in collina con un esercito di bambini e adulti senza 3 giorni di cibo microgestito e amorevole confezionato in una massiccia scatola di plastica? Ovviamente, se siete campeggiatori selvaggi dovrete portare con voi tutto il cibo, ma per molti campeggiatori i negozi non sono mai lontani.le cool box richiedono ore passate a pianificare i pasti, a fare la spesa, a fare le valigie e poi a lottare per mantenere il freddo in un campo soleggiato. Ore della vostra vita che non riavrete mai più! Al campeggio, dovrete pagare l’allacciamento elettrico per collegare la scatola del freddo elettrico (e portare con voi il grande cavo necessario e avere una scelta limitata di posti e piazzole) o lottare con gli impacchi di ghiaccio che si sciolgono per diversi giorni per evitare che tutto questo cibo diventi gradualmente caldo e inzuppato. Con l’imballaggio leggero si tengono aperte le opzioni per scegliere il cibo che fa per voi quando ne avete bisogno.

Porto sempre il primo pasto, qualche spuntino e la colazione, poi mi limito a comprarli freschi ogni giorno al negozio del campeggio o in un supermercato vicino quando ne ho bisogno. Ogni mattina prendo del latte fresco e freddo per i miei cereali. Non è necessario pianificare i pasti con giorni di anticipo, dopotutto, chi lo sa che il tempo lo farà? Forse scoprirai un grande pub di campagna e deciderai di cenare lì, oppure noleggierai delle biciclette e ti fermerai per un panino in viaggio verso la spiaggia. Con una confezione leggera di cibo si mantengono aperte le opzioni e si guadagna qualche ora della propria vita.

2. 2. Biancheria da letto extra

La biancheria da letto è stato uno dei miei più grandi problemi di kit. Sacchi di piumoni e cuscini veri occupano molto spazio in macchina e avranno bisogno di molto tempo per lavarsi quando si torna a casa. Come descritto in “Come stare al caldo di notte” (vedi blog), c’è un modo migliore. Ogni persona ha bisogno di: un materasso isolato autogonfiabile, biancheria intima termica a tutta lunghezza, un sacco a pelo decente (di più su questo nel libro!) e un cappello se fa freddo. Provatelo. Se cambiate solo una cosa dopo aver letto questo blog, fate così.

3. 3. Sedie grandi

Non lasciatevi sedurre dalle poltrone pieghevoli che vedete nei negozi di campeggio. Saranno anche comode, ma sono riempitrici di spazio che alla fine saranno una discarica.

4. Tenda grande

Il ridimensionamento della tenda è una parte fondamentale del campeggio familiare minimalista. Perché non prenderne in prestito una più piccola e vedere come ci si sente ad avere un mini-campeggio per il fine settimana? Godetevi la facilità e la velocità di un semplice allestimento.

5. 5. Articoli elettrici

Tutto ciò che deve essere collegato alla rete elettrica richiede l’allacciamento elettrico presso il vostro campeggio. Avrete bisogno di un cavo e di un adattatore ingombrante e questo limiterà il tipo di campeggio in cui potrete andare. Frigo, riscaldamento e TV non sono necessari per il tipo di fuga verso la natura selvaggia e pacifica che i bambini amano.

6. 6. Giocattoli di grandi dimensioni

A meno che non siate una famiglia di appassionati di sport all’aria aperta, questi non sono sicuramente essenziali, e un salvaspazio molto facile. Quindi lasciate a casa le biciclette, le palle da baseball, lo swingball e gli scooter. Nella mia esperienza, molti giocattoli all’aperto sono meraviglie da 5 minuti e passeranno la maggior parte del tempo sdraiati in giro per il campeggio, tra l’altro, venendo ignorati e calpestati. Fastidioso disordine di tende di cui si può tranquillamente fare a meno. La natura è un fantastico parco giochi e i vostri bambini staranno bene anche senza.

Lo scopo di lasciare questa roba a casa è quello di ridurre i tempi di imballaggio, eliminare lo stress e il duro lavoro del tetris dell’auto, e darsi il tempo e la libertà di rilassarsi.

Potete trovare maggiori informazioni su cosa mettere in valigia e cosa NON mettere in valigia nel nostro libro, Minimalist Family Camping, disponibile ora su Amazon.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *