Blog di campeggio per famiglie minimaliste

È possibile essere un camper familiare minimalista? Non c’è bisogno di un mucchio di roba per tenere i bambini al caldo, al sicuro, nutriti, divertiti e felici all’aria aperta?

Beh, credo che dietro ogni station wagon sovraccarica ci sia un genitore esausto, fisicamente e mentalmente esausto per aver pianificato e confezionato centinaia di oggetti per una vacanza “perfetta”. I nostri figli se ne accorgerebbero se non lo facessimo? Se ci limitassimo a soddisfare i loro bisogni primari di cibo e di alloggio e, soprattutto, di amore?

I vantaggi del campeggio
Studi recenti hanno dimostrato che gli stili di vita sedentari, gli stili di vita al chiuso e l’eccessivo tempo di proiezione hanno un effetto negativo sulla salute e la felicità dei bambini. Il Wild Network è un’organizzazione impegnata a incoraggiare i bambini a trascorrere più tempo all’aperto. Hanno identificato una crisi nello sviluppo dei bambini causata dai nostri stili di vita sedentari in ambienti chiusi:

La mancanza di gioco all’aperto, di apprendimento e di connessione con la natura nell’infanzia è un problema sistemico profondamente radicato. Nel corso di molti anni sono state imposte all’infanzia barriere multiple; sono complesse e interconnesse, ma il loro impatto è profondo. Oggi esistono molteplici prove che dimostrano come una vita senza tempo all’aperto in natura abbia un impatto significativo sul benessere fisico e mentale dei bambini e sulla loro disponibilità a prendersi cura e a proteggere l’ambiente durante la crescita.

Una recente ricerca di Public Health England indica che alti livelli di visione televisiva hanno un impatto negativo sul benessere e sull’autostima dei bambini, e che i bambini che passano più tempo al computer e ai videogiochi possono sperimentare livelli più elevati di disagio emotivo, ansia e depressione.

Allora come possiamo attirare i nostri figli, e noi stessi, lontano dall’abbaglio della tecnologia per riconnetterci con quei semplici piaceri che si possono trovare solo all’aperto? Aprire la porta sul retro e aspettarsi che spengano la tecnologia e corrano fuori a giocare in giardino (se abbiamo la fortuna di averne uno) spesso non è sufficiente. Il modo più efficace è quello di far uscire tutta la famiglia dalla casa, di toglierci fisicamente dai giocattoli di plastica, dai giochi per computer, dai tablet e dai programmi televisivi. Potremmo andare al parco per un’ora, o fare una passeggiata, ma è il tempo prolungato nella natura che ci dà davvero il tempo di rilassarci.

Quindi, mettete in valigia un semplice kit da campeggio, recatevi a breve distanza in un campeggio selvaggio e naturale e vedete cosa succede. Potreste incontrare qualche resistenza, potreste arrivare e chiedervi cosa farete per 48 ore senza elettricità, ma qualcosa succede quando non c’è “niente da fare”. Il cervello rallenta, le spalle si abbassano, i bambini iniziano a giocare con i bastoni, a guardare le nuvole e a frugare nel fango. Si accende un fuoco da campo e si inizia a parlare tra di loro. Senza un divano in cui sprofondare o una TV da guardare, i bambini sono più inclini a correre, ad arrampicarsi su un albero, a giocare a calcio o a nascondersi e a cercare un nuovo amico. È meraviglioso per i bambini avere la possibilità di essere liberi e selvaggi, lontani dai vincoli della scuola, dal tempo e dalla pressione sociale.

Che senso ha il campeggio minimalista?

Se riuscite a ridurre il vostro kit da campeggio all’essenziale e a procurarvi una tenda piccola e veloce da montare, troverete i vantaggi incredibili:

Velocità – i vostri amici potrebbero pensare che siete pazzi a lasciare a casa l’attrezzatura per il glamping, ma verrete accampati e disimballati con il vino in mano prima che abbiano trovato il loro martello.

Ricostruire – potete “ricostruire” i vostri bambini, allontanandoli da telefoni, gadget e giocattoli di plastica nell’habitat in cui ci siamo naturalmente evoluti nel corso di migliaia di anni… i grandi spazi aperti.

Micro avventure – godetevi brevi avventure con la vostra famiglia dopo la scuola, e fatevi accostare e cucinare sul fuoco aperto in un bel posto in campagna entro le 5.Alle 30 di sera.

Senza stress – con pochi bagagli da fare e un allestimento rapido si può evitare lo stress e le tensioni familiari. Non c’è bisogno di discutere su come imballare la macchina, su quali tavoli prendere o sentirsi risentiti per fare più di quello che si può fare.

Viaggiare – è più facile esplorare nuovi posti, che sono un po’ più lontani da casa quando si può pernottare in tenda a buon mercato.

Ottimo per i genitori single – non c’è bisogno di sentirsi scoraggiati nel portare i vostri figli in campeggio senza un partner che vi aiuti, se lo fate nel modo minimalista del campeggio in famiglia è tutto molto più facile.

Risparmiare denaro – si può smettere di spendere soldi per un’attrezzatura infinita che sembra bella ma che alla fine è inutile. Sì, so che è divertente comprare cose nuove, ma cerca di trattenerti. È davvero, davvero utile? Hai già qualcosa che fa lo stesso lavoro?
Risparmiare spazio in casa tua – dove si tiene tutta questa roba? Il tuo capanno, il garage o la stanza degli ospiti sono pieni di attrezzatura da campeggio che usi solo una volta all’anno. Pensate a cos’altro potreste fare con quello spazio.

Guidare un’auto più piccola – sarà più economico da comprare, più economico da gestire e più veloce in città.

Salvate il pianeta – la prossima volta che andate in uno di quei negozi in stile magazzino da campeggio, immaginate l’intero contenuto del negozio in un enorme buco nel terreno. Un giorno, la maggior parte di esso sarà una discarica, e gran parte di esso sarà stato a malapena utilizzato. Non aggiungere altro al mucchio.

5 semplici regole minimaliste per iniziare

1. 2. Fare i bagagli leggeri! La gioia del campeggio familiare minimalista è quella di potersi sistemare il più velocemente possibile e iniziare a divertirsi.

2. 2. Confezioni piccole Ogni piccolo spazio che si può risparmiare scegliendo le confezioni piccole si traduce in un grande risparmio di spazio.

3. Prepara una confezione una volta Creando il tuo kit grab’n’go all’inizio dell’anno tutto, tranne i vestiti, è pronto a partire.

4. Rimanete al caldo di notte con meno Un sacco a pelo, SIM isolata, biancheria termica e un cappello è tutto ciò che serve per stare al caldo di notte.

5. Mangiare fresco ogni giorno Confezionare il primo pasto e la prima colazione, poi acquistare fresco ogni giorno. Non c’è bisogno di un grande frigorifero o di un collegamento elettrico.

Come ho affrontato il campeggio con meno

Nella mia missione di ridurre le dimensioni e la quantità delle nostre attrezzature da campeggio ho iniziato esaminando quello che prendevamo di solito, guardando quello che occupava più spazio e pensando a come ridimensionarlo. Sono diventato anche spietato e ho provato a rimuovere le cose di cui pensavo potessimo fare a meno dalla nostra lista di imballaggio.

Abbiamo poi comprato una piccola tenda a cupola da 4 persone e siamo andati in campeggio, inizialmente per i fine settimana vicino a casa, mettendo a punto ogni viaggio. Avevamo bisogno delle sedie? Dovevamo prendere una buca per il fuoco più piccola? Eravamo abbastanza caldi senza i piumoni di ricambio? Qual era il modo migliore per conservare il cibo? Avevamo bisogno di conservare il cibo? Siamo sopravvissuti, ci siamo anche divertiti!

Ho fatto ricerche sui prodotti da campeggio compatti, ho ridimensionato i nostri aggiornamenti e ogni volta che ho fatto acquisti ho scelto la versione più piccola possibile. Quali piccole chicche potremmo mettere in valigia per aggiungere un po’ di divertimento e di lusso all’esperienza? Quando ho capito cosa prendere, ho dovuto impacchettare e riporre facilmente il tutto, così ho sviluppato il 3 Box System (vedi blog) per tutti i pezzi e ho trovato una grande sacca per contenere tutti i sacchi a pelo, i materassini e i cuscini.

Il mio facile kit da campeggio Grab’n’Go era pronto!

È possibile essere un camper familiare minimalista?

SÌ! Se riesci ad essere coraggioso, fai i bagagli leggeri e fai i bagagli piccoli tutta la tua famiglia può accamparsi molto felicemente, con solo un bagagliaio dell’auto ben chiuso, senza box sul tetto o rimorchio, sicuro nella consapevolezza di avere tutto ciò di cui hai bisogno e niente di più. C’è una semplicità ed eleganza nel minimalismo, nel vivere con meno. Trovare ciò di cui si ha bisogno è più facile e veloce, c’è meno disordine da guardare, da affrontare. Tutto ha una casa e tenere in ordine la tenda è semplice. Le esigenze dei vostri bambini in termini di calore, cibo, divertimento e sonno saranno comunque soddisfatte. E anche i vostri.

——————————-

Ci stai? Date un’occhiata ai blog (a destra) e iscrivetevi qui sotto per avere la vostra copia personale della lista di imballaggio minimalista per il campeggio in famiglia, più altre ispirazioni e idee.

Oppure comprate il libro!

Inviatemi un’e-mail! Adoro chiacchierare di campeggio e minimalismo, quindi dimmi come te la stai cavando, fai una domanda o condividi un pratico hack. Mi farebbe piacere sentirti.

 

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *